Servizio civile

 

Cos'è il Servizio Civile

Il Servizio Civile Nazionale, istituito con la legge 6 marzo 2001 n° 64, - che dal 1° gennaio 2005 si svolge su base esclusivamente volontaria - è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.
E' la possibilità messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni, italiani e stranieri, di dedicare un anno della propria vita a favore di un impegno solidaristico inteso come impegno per il bene di tutti e di ciascuno e quindi come valore della ricerca di pace. Il servizio civile volontario garantisce ai giovani una forte valenza educativa e formativa, è una importante e spesso unica occasione di crescita personale, una opportunità di educazione alla cittadinanza attiva, un prezioso strumento per aiutare le fasce più deboli della società contribuendo allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese. È previsto un assegno mensile di 433,00 euro per ogni volontario impiegato nel progetto.
Chi sceglie di impegnarsi per dodici mesi nel Servizio civile volontario, sceglie di aggiungere un'esperienza qualificante al proprio bagaglio di conoscenze, spendibile nel corso della vita lavorativa, quando non diventa addirittura opportunità di lavoro, nel contempo assicura una sia pur minima autonomia economica.
Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Nazionale sono riconducibili ai settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.

Come Partecipare
I giovani che vogliono diventare volontari del SCN devono presentare la domanda di partecipazione al Bando di Concorso, indirizzandola all'Ente che ha proposto il progetto. La domanda è redatta utilizzando il modello allegato al bando, deve contenere l'indicazione del progetto prescelto, copia di un documento di identità ed essere corredata, ove possibile, di titoli di studio, titoli professionali, documenti attestanti esperienze lavorative svolte. E' ammessa la presentazione di una sola domanda per bando. L'ente sceglie, tra i profili delle candidature presentate, quelli più adeguati alle attività operative previste dal progetto. Per conoscere le date di pubblicazione del Bando di concorso, consultare il sito www.serviziocivile.gov.it

 

 

 

SERVIZIO CIVILE 2018

Dall’11 Dicembre 2018 è stato avviato, nel Comune di Zambrone, il progetto “Giovani fuoriclasse di Zambrone”, che vede interessati sei volontari del Servizio Civile Nazionale. Si tratta di ragazzi che, per un anno, si impegneranno ad espletare le varie attività presenti nel progetto. 
Il seguente progetto dopo un’attenta ed approfondita analisi dei bisogni sociali del Comune di Zambrone, è stato predisposto per aiutare i giovani nella loro delicata fase di crescita, cercando di contrastare tre importanti fenomeni che impediscono o rendono difficoltoso il percorso evolutivo dei ragazzi:

1.Il fenomeno della dispersione e dell’abbandono scolastico;

2.L’isolamento sociale dei giovani diversamente abili;

3.La disoccupazione giovanile.

Attraverso questo progetto saranno dunque proposte una serie di attività volte a ridurre gli effetti negativi dei suddetti fenomeni sociali, fornendo un valido aiuto ai giovani, alle loro famiglie ed alla comunità in generale.
Con la collaborazione attiva del Comune di Zambrone si cercherà di potenziare il network tra scuole, enti pubblici e privati, attraverso l’elaborazione di un sito web istituzionale che possa diffondere le informazioni dettagliate ed aggiornate su tutto il territorio di Zambrone, sugli eventi e sulle iniziative sponsorizzate. 
I giovani impegnati nel progetto sono: Greta Muggeri, Daniela Pepè, Giovanna Tripodi, Angela Mazzitelli, Roberta Sorbara e Francesca Russo.

torna all'inizio del contenuto